Ambiente

3.500 partecipanti alla 1^ edizione della podistica STRAPALLADIO

Ritrovo

3.500 partecipanti alla 1^ edizione della podistica STRAPALLADIO sui Colli Berici.

 

Una giornata di sole splendida, i colori primaverili dei prati in fiore,

il cielo azzurro e la Rocca Pisana  hanno fatto da cornice alla  1^ edizione della podistica STRAPALLADIO

Tanta tantissima gente ha partecipato alla 1^ edizione della podistica Strapalladio. Ritrovo, partenza e arrivo presso il parco ippodromo di Lonigo per i 3.500 partecipanti provenienti da diverse province venete.

 

“Un’adesione ben oltre le più rosse aspettative”, commenta felice Benito Franchetti anima di questa manifestazione e portavoce dell’associazione organizzatrice Strapalladio .

 

Molto apprezzati i percorsi misto collinare, immersi tra prati in fiore e vitigni,  tracciati da Ivan Borin e Roberto Cocco,  rispettivamente di 6, 12 e 21 km.  Tre i comuni interessati dai vari passaggi: Lonigo, Sarego ed Alonte e tra i punti più suggestivi  dei  percorsi  il parco di Villa San Fermo, conosciuta anche come Villa Giovanelli e  La Rocca Pisana, classica villa veneta progettata da Vincenzo Scamozzi in stile palladiano.

All’arrivo è stata dedicata un’area per i prodotti del territorio con esposizione di tipicità enogastronomiche come vini, salumi e formaggi.

Ben ottanta i volontari che hanno lavorato dietro le quinte e che sono stati parte fondamentale per il successo di questa manifestazione. Molte le associazioni leoniceni che hanno offerto la propria collaborazione: l’associazione Prolonigo, il Liona Bike Team, il  CAI di Lonigo, il Gruppo Alpini di Lonigo, il gruppo sportivo Leonicena, il Nordic Walking di Lonigo, il Vespa Club, la protezione Civile  e Lonigo Soccorso.

Al via dei 21 km il veterano dello sport per eccezione a Lonigo: Toni Purelli. Maratoneta di lungo corso con nel suo palmares partecipazioni alle maratone di New York, Boston, Londra, Berlino e tante altre località in tutto in mondo.

Il Sindaco Boschetto che ha partecipato al percorso di 6 km  ed ha espresso il pieno compiacimento da parte dell’amministrazione comunale.

L’assessore allo sport di Lonigo – Roberto Nisticò –  ha commentato: “La comunità ha risposto molto bene alla podistica, queste iniziative sono molto utili per stare insieme, stare all’aria aperta ed in compagnia. Ho visto tante famiglie e tanti giovani al via. Un plauso agli organizzatori e a tutte le associazione che si sono prestate per questo evento”.

Il marchio della manifestazione è stato creato da Gabriele Viale: “Un anno fa con Benito Franchetti abbiamo ideato il progetto della Strapalladio: creare una manifestazione sportiva con finalità ricreative, di continuità negli anni centrata sul parco Ippodromo di Lonigo, per favorire, attraverso il podismo momenti di sana aggregazione per giovani, famiglie, gruppi e terza età e per  favorire  la riscoperta del territorio”.

Durante la podistica i partecipanti sono stati allietati dalle canzoni del cantautore Italo-canadese  Nicola Manfredi, che si è esibito live per l’occasione.

Partener sociale “ I centri Giovanili Don Mazzi”  a cui sono stati devoluti 2 euro per ogni maglietta venduta.

Le aziende che hanno contribuito all’organizzazione: Gruppo Gallo,  Futura srl, Morato Pane, Farmacia Madonna, webisland , Studio Cavazzana, StudioViale, Tecnografica  ed English Point di Jackie Frigo.  Appuntamento a tutti gli appassionati del podismo al 2014, per la  seconda edizione della Strapalladio.

 

Foto: Emanuele Massari



Ristoro_arrivo Ristoro_1 Partenza_libera

Lascia un commento